Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Il post è stato pubblicato da questa

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/topnews.shtml

(ANSA) – BRUXELLES, 18 OTT – “Non è nostra intenzione” aggiungere flessibilità a flessibilità per l’Italia. Lo ha detto il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker parlando della manovra italiana. “Non abbiamo discusso il budget italiano, oggi non era il luogo, ed il tempo. Ma so che nel passato la Commissione è stata accusata di essere stata generosa col bilancio italiano”, riferendosi alla flessibilità, ha detto Juncker. “I Paesi al telefono si sono raccomandati di non aggiungere flessibilità alla flessibilità. Negli ultimi tre anni l’Italia ha speso 30 miliardi di euro. Siamo stati molto generosi, gentili e positivi con l’Italia. Perché l’Italia è l’Italia”.