Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

23 novembre 2018 in Altre malattie e rimedi

Il psoas, chiamato anche “muscolo dell’anima“, è quello più profondo del sistema muscolare, e quello che più contribuisce a equilibrare il corpo umano. Ci aiuta a mantenere l’equilibrio, la mobilità articolare, l’ampiezza dei movimenti e il corretto funzionamento degli organi della zona addominale.

Le culture orientali gli hanno dato il titolo di “muscolo dell’anima” per la sua relazione diretta col sistema nervoso centrale, essendo connesso al diaframma e quindi associato alla respirazione. Quest’ultima ha una relazione bidirezionale col nostro stato emotivo, ed è per questo che il psoas è il muscolo incaricato di ossigenare la mente.

Lo stress, lo stile di vita caotico, possono dare tensione al muscolo, che può indurirsi e provocare mal di schiena, problemi digestivi e altri sintomi. Di seguito ti elenchiamo 3 esercizi per allungare il muscolo psoas.
Affondi (lunge). Da posizione eretta, esegui un passo in avanti con il piede destro. Ora concentrati sulla tua gamba sinistra, piegala verso il basso fino a formare un angolo retto. Fermati qualche centimetro prima di toccare il pavimento con il ginocchio. Ricorda: la gamba da piegare è la sinistra, la gamba destra si flette di conseguenza non il contrario. Ora ritorna nella posizione iniziale spingendo con il piede anteriore, cioè il destro.
Ginocchia al petto. Sdraiati a pancia in su, e piega le gambe. Porta il ginocchio destro verso il petto usando le mani. Il piede sinistro deve restare a terra. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ripeti con l’altra gamba.
Allungamento della colonna vertebrale. Sdraiati a pancia in su e apri le braccia, formando una croce. I palmi devono toccare il pavimento. Solleva il ginocchio destro sulla gamba sinistra, ruotando i fianchi, e falla riposare sul pavimento. La gamba destra deve formare un angolo retto, mentre la sinistra non deve piegarsi. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ripeti con l’altro ginocchio.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.