Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

29 novembre 2018 in Altre malattie e rimedi

L’ansia è una condizione di salute sempre più diffusa, a causa degli stili di vita caotici, le preoccupazioni e i problemi quotidiani. Un eccesso di ansia può generare problemi di salute ben più gravi, ed è per questo che è importante trattarla efficacemente.

La riflessologia moderna può essere di grande aiuto contro l’ansia e i sintomi ad essa associati. Questa tecnica ci permette di ottenere benefici di salute applicando una pressione su determinati punti del corpo, i quali sarebbero direttamente connessi ad organi.

Effettuando una pressione sul punto TW15 nei momenti di stress o ansia può aiutarci a sentirci subito meglio. La pressione su questo punto aiuta a calmare i nervi e le palpitazioni. Si trova su entrambe le spalle, al centro tra la base del collo e la parte più esterna della spalla, a circa 2 centimetri sotto la parte superiore della spalla.
Un altro punto di pressione per alleviare ansia, nervosismo e nausea è il P3. Si trova nella parte interna del braccio, sul bordo inferiore della piega del gomito quando il braccio è piegato. Effettua una pressione per circa un minuto.
Il punto di pressione più conosciuto per alleviare l’ansia è il CV17, o Mare della Tranquillità, e si trova al centro dello sterno. Respira profondamente, cercando di rilassarti, e applica una pressione su questo punto per circa 5 minuti.
Questo punto aiuta ad alleviare il nervosismo, l’ansia, la depressione e la tensione sul petto.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.