Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

23 Gennaio 2019 in Diete

Quando si salta la colazione, nel nostro organismo avviene un qualcosa di curioso. Il nostro metabolismo entra in uno stato di riposo, anche se il corpo è in movimento.

L’aver avuto fame per un paio d’ore indica al nostro organismo che, probabilmente, continueremo ad avere fame, ed è per questo che deciderà creare riserve di calorie senza bruciarle. Questo processo riduce la combustione di calorie.

Il nostro cervello ha bisogno di glucosio per poter funzionare correttamente. E’ lo stesso cervello ad attivare il metabolismo, affinché esso possa bruciare le calorie a seconda delle richieste del corpo.
E’ per questo che molti nutrizionisti consigliano di mangiare frequentemente, circa 5 o 6 volte al giorno, per mantenere il metabolismo attivo e, di conseguenza, bruciare calorie.
E’ importante fare una colazione ricca di nutrienti e vitamine essenziali per il nostro cervello. Una colazione equilibrata permette un assorbimento completo e naturale dei nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno.
Una colazione completa deve includere carboidrati, affinché il cervello possa ottenere glucosio a sufficienza per poter lavorare.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.