Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

27 Marzo 2019 in Pelle

Si tratta di piccole protuberanze dall’aspetto simile a dei nei o a delle verruche, dal colore scuro e che tendono a comparire sul collo o sul petto: si chiamano fibromi penduli e sono molto diffusi.

Sebbene abbiano un aspetto simile, non vanno confusi con le verruche, lesioni cutanee causate dal virus del papilloma umano. I fibromi penduli sono inoffensivi e, seppur benigni, possono essere fastidiosi. Di seguito ti elenchiamo alcuni rimedi naturali contro i fibromi penduli.

Aceto di mele. Lava la pelle attorno al fibroma pendulo con acqua tiepida e sapone neutro. Successivamente applica un batuffolo di cotone imbevuto di aceto di mele per tutta la notte, fissandolo con una benda. Ripeti il giorno dopo.
Olio di origano. Mescola 4 gocce di olio di origano con 8 di olio di cocco, e usa un cotton fioc per applicarlo sul fibroma. Ripeti 3 volte al giorno per circa un mese.
Olio di ricino. Mescola un cucchiaio di olio di ricino con mezzo cucchiaio di lievito in polvere, poi applica la soluzione direttamente sul fibroma pendulo e fai agire tutta la notte. Ripeti ogni sera per 2 settimane.
Succo di limone. Essendo un antisettico naturale, il limone è perfetto per trattare questo tipo di problemi. Imbevi un batuffolo di cotone nel succo di limone, poi applicalo direttamente sul fibroma pendulo.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.