Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Basta animali nei circhi: approvata in Consiglio Regionale la mozione del consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli contro la presenza degli animali negli spettacoli circensi.

“Grande giornata per chi ama gli animali. Il Consiglio Regionale della Campania oggi ha approvato all’unanimità la mozione da noi presentata per un circo senza animali”.

Sono alcune dichiarazioni del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, riportate dal sito Fanpage.it, dopo l’approvazione sulla mozione contro la presenza degli animali negli spettacoli circensi.

“La Giunta regionale – continua Borelli – è stata impegnata ad attivarsi presso il governo nazionale per arrivare a una rapida approvazione dei decreti attuativi previsti dall’articolo 2 della Legge 175/2018″.

Animali nei circhi: la normativa

La normativa punta alla revisione delle disposizioni nei settori delle attività circensi e degli spettacoli viaggianti finalizzata al superamento dell’utilizzo degli animali nel loro svolgimento. Dunque l’obiettivo è niente animali negli spettacoli entro due anni”.

Per il consigliere dei Verdi “la vita degli animali nel circo è incompatibile con le loro caratteristiche etologiche. La detenzione, l’addestramento e l’esibizione in spettacoli circensi comporta il più delle volte sofferenze e maltrattamenti degli animali”.

Grazie a questa mozione la Giunta Regionale della Campania “spingerà il governo a prevedere una ricollocazione, entro due anni, degli animali detenuti nei circhi presso strutture idonee di cui si farà carico per il mantenimento”.

Esultano gli animalisti ma non solo. Quello degli animali costretti ad una vita da circo è un tema molto sentito da una parte consistente della popolazione italiana.

Ma un circo senza animali è possibile? La risposta è: ovviamente si. Sono diversi infatti gli spettacoli nei tendoni dove ad esibirsi ci sono soltanto bravissimi acrobati e trapezisti, oltre ai classici clown.

Tra i più noti, il Cirque du Soleil, un circo canadese fondato nel 1984 fondato dall’ex-mangiatore di fuoco allora ventitreenne Guy Laliberté a Montréal insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier.

Imprenditore e appassionato di informazione; cerco umilmente di dare il mio contributo riportando notizie senza alcuna connotazione politica e/o dettata da interessi che possano condizionare e confondere il lettore.
E-mail: pietrodimartino44@gmail.com