Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Insieme all’autunno diamo il benvenuto anche all’invasione delle cimici che cercano di entrare in tutti modi nelle nostre case. Come possiamo allontanarle?

Il freddo sta arrivando e non poteva mancare il ritorno di questi fastidiosi insetti parassiti che cercano rifugio nelle nostre case per passare l’inverno.

Ne esistono diverse specie e ognuna ha caratteristiche ben diverse l’una dall’altra come le cimici dei letti o quelle assassine.

Ma le più comuni e diffuse sul nostro territorio sono le cimici verdi e marmorate che, pur essendo innocue per l’uomo, sono una rovina per le piante di orto e giardino.

Questi insetti non sopportano il freddo e quindi in questo periodo cercano riparo nelle nostre case. Diventa molto comune trovarle nelle fessure, nelle crepe dei muri o anche nei cassetti e negli armadi.

Molti provano disgusto per questi animaletti che si attaccano a tende e vestiti. Inoltre se disturbate reagiscono spruzzando una sostanza maleodorante.

In alcuni casi la situazione diventa insostenibile per il numero troppo elevato di cimici che rende assolutamente necessario porre rimedio.

Troviamo in commercio degli insetticidi specifici ma si tratta ovviamente di prodotti chimici. Quindi perché non fare un tentativo con alcuni rimedi naturali?

Come allontanare le cimici

Zanzariere. La prima arma di difesa è sicuramente la zanzariera che pone un ostacolo all’ingresso di questi insetti nelle nostre case.

Sapone di Marsiglia. Potete provare con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia il cui forte odore farà scappare le cimici. Inoltre il suo potere disidratante funziona anche da pesticida sulle piante ma ha effetto solo per breve tempo. Spruzzate in forma preventiva oggetti infestati e balcone.

Menta. Anche questo odore non è gradito da questi insetti. Preparate una soluzione con 500 ml di acqua e 10 gocce di olio essenziale di menta da spruzzare in tutti i punti di accesso in casa.

Decotto di artemisia o cipolla. Preparate un decotto con artemisia o cipolla e poi disponetelo fuori dalle finestre e in giardino nelle ore serali.

Alcol all’aglio. È un vero e proprio insetticida naturale ed è facilissimo da realizzare. Dovrete miscelare in parti uguali acqua e alcol bianco. Saranno necessari 5-6 spicchi di aglio ogni litro di soluzione (500 ml di acqua e 500 ml di alcol isopropilico bianco a 70° o 90°) e un po’ di sapone di Marsiglia grattugiato. Per prima cosa lasciate macerare l’aglio nell’alcol una giornata intera, aggiungete poi il sapone e l’acqua e trasferite in un contenitore con vaporizzatore. Da usare sulle piante in giardino per allontanare cimici e altri insetti.

Erba gatta. Una pianta facilmente coltivabile in giardino che è anche un autentico repellente per cimici in grado di allontanarle dalle vostre abitazioni. – Foto YouTube

Chimica appassionata di rimedi naturali e tutto quello che riguarda la salute in generale. Interessata ai metodi educativi dolci che lasciano libertà al bambino. Amante della cucina.
Fare buona informazione è il suo scopo primario.
E-mail: baldidenise1982@gmail.com