Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

8 Ottobre 2019 in Ambiente e natura

Il diavolo della Tasmania è un marsupiale carnivoro dalle dimensioni di un piccolo cane, che viveva nell’Australia continentale ma che oggi sopravvive allo stato brado solo nell’isola australiana della Tasmania.

La caccia, la distruzione del suo habitat, la presenza di dingo e i cambiamenti messi in atto dall’uomo hanno portato alla sparizione dei diavoli della Tasmania nell’Australia continentale.

Nonostante ciò, dall’Australia arrivano notizie confortanti: lo staff dell’Australian Reptile Park, nel Nuovo Galles del Sud, ha annunciato la nascita di 8 diavoli della Tasmania.

Si tratta di una notizia eccellente per una specie che è in pericolo di estinzione.

I nascituri hanno bisogno di cure ben specifiche: devono mangiare 4 volte al giorno, e non possono perdere neanche un pasto, poiché sono estremamente vulnerabili.

L’Australian Reptile Park spera che con la nascita di questi piccoli esemplari, aumenti la sensibilizzazione sul lavoro da loro svolto e sul pericolo che corre l’intera specie.

Il loro obiettivo è quello di creare una popolazione di diavoli della Tasmania perfettamente reintegrata nel loro habitat naturale.

Condividi l’articolo

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.