Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

La lettera che il presidente del Consiglio Conte ha ricevuto proviene da una bimba di nome Lavinia, residente ad Agropoli, in provincia di Salerno, che esprime la sua ammirazione per il premier ma gli fa anche una proposta ecologica contro l’uso della plastica. Il presidente ha deciso di rispondere alla lettera pubblicando un post su Facebook in cui ringrazia la piccola assicurandole l’impegno del Governo nei confronti dell’ambiente:

“Posso rassicurarti che anche io ho molto a cuore questi obiettivi e con il Governo ci stiamo impegnando molto seriamente, con varie misure, per realizzarli. Quando ci incontreremo te ne parlerò in maniera approfondita e così tu mi illustrerai in dettaglio la tua proposta”, scrive Conte sul post.

Ricordiamo che domani, 2 dicembre, alle ore 13 il presidente del Consiglio riferirà in Parlamento in merito al fondo salva stati che, per l’ennesima volta, sembrerebbe mettere a rischio la tenuta dell’esecutivo. “Ci confronteremo serenamente con il Parlamento come è giusto che sia, nel rispetto delle Istituzioni sovrane e dei cittadini. Ricordatevi sempre che se la politica anziché con la ‘P’ maiuscola si comporta con la ‘P’ minuscola, poi cala la fiducia nella classe dirigente, nella classe politica”, ha rassicurato Conte.