Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

La cerimonia di premiazione si svolge oggi a Parigi al teatro Chatelet.

Trenta giocatori erano i pretendenti al titolo di miglior giocatore di calcio dell’anno in Europa. L’anno scorso il centrocampista croato del Real Madrid Luka Modric aveva vinto il premio, tuttavia quest’anno non era nemmeno tra i candidati. Il Pallone d’Oro è stato ricevuto cinque volte dall’attaccante portoghese della Juventus, il portoghese Cristiano Ronaldo.

​La calciatrice statunitense Megan Rapinoe ha ricevuto il Pallone d’Oro di France Football riservato alle donne. La scorsa estate la Rapinoe faceva parte della nazionale statunitense, laureatasi campione del mondo: proprio lei è stata riconosciuta come la migliore giocatrice del torneo.

​Il portiere brasiliano del Liverpool Alisson ha vinto il premio Lev Yashin per il miglior portiere dei campionati europei, che la rivista ha istituito quest’anno.

Il difensore Matthijs de Ligt della Juventus e della nazionale olandese ha ricevuto il premio Kopa Trophy come miglior giovane tra i calciatori di età inferiore ai 21 anni.

Il Pallone d’Oro è stato istituito da France Football nel 1956 come premio per il miglior calciatore dell’anno in Europa sulla base delle opinioni di un gruppo di giornalisti sportivi. Nel 2010 la Fifa e France Football hanno annunciato la fusione dei premi del Pallone d’Oro e Giocatore dell’Anno Fifa, determinato sulla base del voto di capitani e allenatori delle nazionali. Nel settembre 2016 France Football ha annunciato la fine della partnership con la Fifa, tornando al sistema originario per determinare il miglior giocatore dell’anno.