Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Professore filosofia università di Siena nei guai per frasi pro Hitler scritte su Twitter

Professore filosofia

Professore di filosofia, università di Siena, finisce nei guai. Le sue frasi pro Hitler su Twitter non sono state prese bene da milioni di lettori. Frasi che hanno fatto il giro del mondo e che hanno mostrato lo sdegno delle tante comunità che hanno dovuto contare le vittime a causa del nazismo.

Si chiama Emanuele Castrucci ed’è un docente di filosofia del diritto all’Università di Siena. Le sue affermazioni hanno messo in grave imbarazzo anche il rettore che in un primo momento aveva scaricato su Castrucci le colpe di quanto aveva espresso senza condannare la cosa. Poi il rettore Francesco Frati ci è andato giù duro pensando a possibili sanzioni per il professore.

Ma andiamo a vedere cosa ha scritto nello specifico il professor Castrucci. Sul noto social con una foto di Hitler ha scritto “Vi hanno detto che sono un mostro. Ve lo hanno detto per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri. Mostri che oggi governano e dominano il mondo”. Frasi davvero inaccettabili, pesanti e irriguardose verso il mondo ebraico che con tante vite ha pagato la tragedia del nazismo e della Seconda Guerra Mondiale.

–> Leggi anche Raffaella Fico e Mario Balotelli ancora insieme? Ecco la foto su Instagram

Le proteste da tutta la Toscana e dagli esponenti della comunità ebraica. Il rettore annuncia sanzioni per Castrucci

Professore filosofia

Grandi proteste da tutta la Regione Toscana ma in breve tempo critiche feroci al professore che sono arrivare da tutta Italia. Anche da parte degli esponenti della comunità ebraica non sono mancate le pesanti critiche. Come si fa, ci si chiede, ancora oggi a poter pensare in questo modo?

–> Leggi anche Justine Mattera fa ancora parlare di sé: la foto mostra l’ampia scollatura

La risposta è difficile da trovare. Il professore si sarebbe comunque difeso affermando di avere espresso semplici opinioni storiche personali. Dura anche la reazione del Ministro dell’Istruzione che ha affermato che su questi fatti non si deve scherzare mai.

Ci ha pensato il rettore Francesco Frati a chiudere al momento la situazione. “Trovo vergognose le esternazioni revisioniste e neonaziste del Prof. Castrucci. Queste affermazioni infangano il nome di USiena, che ho intenzione di difendere. Ho dato mandato agli uffici di attivare i provvedimenti conseguenti alla gravità del caso”.