Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Arjan Nexha è un pizzaiolo albanese titolare della pizzeria ‘Divina’, di Martina Franca (Taranto), per aiutare i suoi connazionali colpiti dal terremoto in Albania, ha deciso di devolvere l’intero incasso di questa sera lunedì 2 dicembre a favore dei terremotati.

L’apertura di questa sera è quindi un’apertura straordinaria per la pizzeria di Nexha, originario di Lushnje.

La risposta dei martinesi è stata calorosa e per questa sera c’è già il tutto esaurito, ma la pizza si potrà comprare anche da asporto e contribuire in questo modo alternativo alla raccolta fondi.

Nell’iniziativa è coinvolto anche il console d’Albania Ardian Haskaj, del consolato di Bari.

Tutti hanno voluto partecipare volontariamente e gratuitamente alla serata di beneficenza, compresi i dipendenti e i fornitori delle materie prime necessarie a produrre le pizze i quali hanno donato gli alimenti: farina, pomodori, mozzarella, birra e le altre bibite. Arjan fa l’elenco delle aziende che lo hanno supportato nell’articolo pubblicato da La Repubblica.

Il console Haskaj ha ringraziato la vicinanza di tutta la regione Puglia, per l’aiuto concreto che ha dato all’Albania inviando Vigili del fuoco ed esperti della Protezione civile.

Ricordiamo che in totale dall’Italia sono partiti circa 200 uomini specializzati nel soccorso e recupero di persone sotto le macerie, sin dalle prime ore successive al terremoto avvenuto nella notte tra il 25 e 26 novembre scorsi.