Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Con la prima domenica d’avvento arriva il raduno dei Babbi Natale a Torino, un’iniziativa di beneficenza promossa dalla Fondazione Forma che ha come obiettivo quello di raccogliere fondi a sostegno dell’ospedale pediatrico Regina Margherita.

Né la bomba, rinvenuta in via Nizza e poi disinnescata, né la forte pioggia sono stati in grado di rovinare questo grande appuntamento, che ha visto la partecipazione di migliaia di persone, tutte unite dall’intento di regalare un sorriso ai bambini ricoverati nella struttura ospedaliera.

Sul web spopolano le immagini e sequenze filmato che mostrano i Babbi Natale sfidare le intemperie per giungere sul luogo del raduno.

In un video, il corteo dei Santa Claus in erba sfila in motorino per le strade del capoluogo piemontese, sotto il cielo grigio e la pioggia battente, con una persona, probabilmente la stessa che riprende la scena, che grida: “Inarrestabili!”.

Una scena simile è stata ripresa nella centrale Via Lagrange, dove i Babbi Natali sono passati in bicicletta.

Dopo la lunga marcia, con molti partecipanti che venivano anche da fuori città, tutti si sono dati appuntamento sotto l’edificio dell’ospedale, per dimostrare appieno la vicinanza nei confronti dei bambini ricoverati.

Tra i protagonisti della giornata anche il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, che si è arrampicato sulla facciata dell’ospedale.