Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Tangenziale di Napoli:  sabato notte almeno 5 scooter ad alta velocità contromano sul tratto Agnano-Pozzuoli

Tangenziale di Napoli

Tangenziale di Napoli: una notte di vera pazzia quella di sabato, con degli scooter che hanno percorso alcuni chilometri contromano! E’ accaduto nel tratto tra Agnano e Pozzuoli, dalle 2.20 alle 2.30 di sabato notte. Per fortuna non ci sono stati incidenti, anche perchè a quell’ora il traffico è decisamente basso.

In ogni caso tanta paura tra gli automobilisti che nel bel mezzo della notte si sono visti sbucare ad alta velocità scooter contromano. Qualcuno di questi ha prontamente allertato la Polizia che ha mandato una volante sul posto. Da capire se si tratta di una stupida bravata o di un inseguimento per questioni di malaffare.

Sta di fatto che si è scampata la tragedia. Qualche automobilista ha raccontato che ha dovuto fare dei cambiamenti improvvisi di corsia per evitare l’impatto. Episodio inaccettabile e pericoloso che solo per i pronti riflessi degli automobilisti non ha portato incidenti e vittime.

–> Leggi anche La dieta in base al segno zodiacale per questo 2020 appena iniziato

Dalle indagini della Polizia e dalla visione delle telecamere si nota l’alta velocità degli scooter

Tangenziale di Napoli

Sul posto è arrivata la volante della Polizia che purtroppo non è riuscita ad individuare gli scooter che sarebbero almeno 5. Le indagini stanno continuando da sabato notte senza sosta per cercare di individuare i colpevoli anche grazie al lavoro incessante delle forze dell’ordine. Da capire il motivo della pazzia messa in atto.

Fonti investigative parlano di uno scooter di alta cilindrata che percorreva il tratto Agnano-Pozzuoli ad una velocità di 100 chilometri orario. Quindi anche superando il limite che è di 90. Gli altri scooter in seguito del primo. A bordo due persone a scooter e qualcuno anche senza casco.

Come detto c’è da capire se dietro la corsa contromano ci potesse essere un tentativo di fuga o semplicemente si potrebbe trattare di una stupida bravata del sabato sera. Il tratto di tangenziale è stato percorso in 10 minuti. Ma quei minuti avrebbero potuto rappresentare l’ennesima tragedia che fortunatamente non si è verificata.

Forze dell’ordine che si dicono abbastanza fiduciose nell’individuare i responsabili che hanno messo a repentaglio non solo la loro vita ma anche quella degli altri.

–> Leggi anche Conto corrente: la banca può autorizzare la chiusura all’improvviso