Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

Da sempre ci hanno insegnato quanto sia importante lavare gli alimenti prima della cottura ma non sempre è così, anzi in alcuni casi può essere deleterio.

Passare sotto l’acqua corrente gli alimenti non rimuoverà gli eventuali batteri presenti ma al contrario contribuirà ad aumentare il rischio di contaminazione.

Vediamo insieme quali sono gli alimenti che non devi assolutamente lavare e quali è meglio disinfettare prima del consumo.

Ecco i 5 alimenti da non lavare prima della cottura e quali disinfettare

Uova. Non è un’usanza diffusa ma alcuni lavano le uova. Così facendo eliminano la cuticola protettiva del guscio e lo rendono più vulnerabile alla penetrazione di microrganismi.

Consiglio: se vedete guscio sporco, anziché lavarlo, pulitelo con un panno umido poco prima del suo utilizzo.

Funghi. Lavare questi alimenti è un errore perché sono come delle spugne e quindi il contatto prolungato con l’acqua potrebbe contribuire a cambiare il gusto e la consistenza.

Consiglio: se volete pulire i funghi usate un panno umido o della carta bagnata con cui passarli per eliminare eventuali residui.

Pollo. Sappiamo bene che il pollo può essere contaminato da batteri potenzialmente pericolosi come la Salmonella o il Campylobacter. Lavare la carne cruda, non solo non eliminerà questi batteri, ma potrebbe contribuire alla diffusione attraverso gli schizzi e il gocciolamento. L’unico modo per eliminarli è mediante la cottura.

Consiglio: usare un tagliere a parte, fare la preparazione della carne per ultima (anche dopo frutta e verdura), lavare bene le mani per almeno 20 secondi dopo aver maneggiato carne cruda.

Carne rossa. Come il pollo, anche in questo caso sarebbe meglio evitare il lavaggio perché oltre a diffondere i batteri, l’umidità in eccesso influenzerà anche il gusto. Se per qualche taglio non puoi farne a meno, tampona bene con carta assorbente e disinfetta il lavandino e le superfici che sono venute a contatto con la carne.

Pasta. Alcuni hanno l’abitudine di lavare la pasta dopo la cottura commettendo un terribile errore. Così facendo viene eliminato l’amido e diventa più difficile amalgamare il piatto con delle salse.

Frutta e verdura. A differenza di tutti gli altri cibi questi sono gli alimenti da lavare accuratamente e spesso non è sufficiente solo l’acqua corrente. È consigliato disinfettare frutta e verdura usando acqua e bicarbonato.

Chimica appassionata di rimedi naturali e tutto quello che riguarda la salute in generale. Interessata ai metodi educativi dolci che lasciano libertà al bambino. Amante della cucina.
Fare buona informazione è il suo scopo primario.
E-mail: baldidenise1982@gmail.com