Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

“Al fine di rispondere alla necessità di garantire ai cittadini della Federazione Russa la possibilità di esprimersi in merito alla risoluzione che riguarda le proposte di modifica della Costituzione: gli organi e le organizzazioni governative diano inizio ai preparativi necessari alla realizzazione della consultazione popolare” si legge nel documento ufficiale della Presidenza.

Lo stesso Presidente Vladimir Putin aveva presentato a gennaio il disegno di legge alla Duma di Stato (Parlamento russo) per modificare la Costituzione. A sua volta la Duma aveva appoggiato il disegno in prima lettura. Gli emendamenti mirano allo sviluppo di disposizioni che sanciscono le basi del sistema costituzionale, i diritti e le libertà dell’uomo e dei cittadini. I copresidenti del gruppo di lavoro hanno affermato che le proposte di modifica della Costituzione della Federazione russa, presentate da Putin durante il messaggio all’Assemblea federale, sono state chiaramente formulate e sono già pronte.