Questo articolo è stato tratto dal post originale pubblicato su questo sito

La scorsa settimana, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, a seguito di colloqui con il suo omologo messicano Marcelo Luis Ebrard, ha affermato che Città del Messico stava prendendo in considerazione le proposte di Mosca per nuovi contratti per la fornitura di elicotteri militari.

Nel corso di un’audizione del Congresso, Rodriguez ha ribadito che un possibile accordo potrebbe portare all’imposizione di sanzioni ai sensi del CAATSA (legge sulla lotta contro gli avversari americani attraverso le sanzioni).

Secondo il diplomatico americano, questa posizione è stata portata all’attenzione della parte messicana. “Credo che l’abbiamo fatto a livello di ambasciata”, il portale cita Rodriguez come vice segretario di stato aggiunto per l’America centrale.

Durante la visita, il ministro degli Esteri russo ha osservato che circa 50 elicotteri Mi-8 e Mi-17 sono stati consegnati al Messico contemporaneamente.